Libano

Da una parte il mare Mediterraneo e dall’altra due catene montuose parallele, il Libano sembra essere un Paese sospeso tra il cielo ed il mare. Nonostante la sua superficie poco estesa (10452km2) è un paese che risplende per la sua cultura e la sua storia, oltre che per la sua posizione geografica.

Dalle montagne innevate al mare e alla campagna. Dalle montagne aride alle foreste lussureggianti, i visitatori saranno sorpresi da una serie di contrasti. Le montagne rocciose si susseguono a vallate fertili irrigate da fiumi e cascate. Il paesaggio cambia rapidamente dalle colline coperte di abeti a paesaggi rocciosi spettacolari sino alle terre fertili costellate di fattorie e vigneti.

Un piccolo Paese, con un cuore immenso, situato nel mezzo del bacino del Mediterraneo, ha costruito la sua storia e la sua identità culturale in correlazione alla diversità religiosa ed etnica.

La sua capitale, Beirut prende il nome in onore della figlia fenicia di Adonis e di Afrodite, Beroe. Situata su una penisola nel mezzo della costa mediterranea del Libano è una delle più antiche città al mondo, abitata da più di 5000 anni. Malgrado la “veneranda” età  è una città giovane, affascinante e internazionale.

Perfetta per un’immersione nel pieno della storia poiché molti siti archeologici sono stati scoperti nella zona urbana di Beirut, come ad esempio le vestigia delle civiltà fenicia, ellenistica, romana, bizantina, araba, ottomana… ancora un’immersione nella cultura con il Museo Nazionale di Beirut dove potrete trovare quasi 1300 oggetti esposti, risalenti alla preistoria e all’epoca medievale mammalucca; c’è anche il museo archeologico dell’Università americana di Beirut che è il terzo più antico museo del Medio Oriente, il museo Sursock, ed in più vi sono centinaia di gallerie d’arte dove potrete scoprire l’aspetto artistico di una città così sofisticata.

Cosa Visitare

Il palazzo dell’Emiro, che è la sede del festival annuale di Beiteddine e del museo del palazzo di Beiteddine. Questo palazzo fu costruito tra il 1788 e il 1818 su di un antico sito di eredità drusa dall’Emiro Bashir II della dinastia Shihab, che più tardi è diventato imperatore dell’Impero del Monte Libano.

Secondo la leggenda è stata costruita dal Dio Crono come prima villa della Fenicia. Abitata  dal 5000 a.C. è la più antica città del mondo occidentale abitata in modo continuativo.

Conosciuta come la città degli dei o la città del sole in riferimento al culto del sole presente nella città, ospita dei resti romani tra i meglio preservati  in Libano, oltre che il più grande tempio dell’impero romano. Gli dei venerati (Giove, Venere e Bacco) erano equivalenti agli dei Caananei Hadad e Atragatis. Qui si possono osservare le vestigia dell’era preistorica, dell’antichità, del Medio Evo o ancora dell’inizio dell’epoca moderna.

La regina del Mare, dove si possono vivere delle storia dell’epoca del Bronzo sino al periodo Ottomano. Una città con un’eredità culturale magnifica ed un grande valore spirituale.

Con una lunga e gloriosa storia, il sito archeologico di Sidone presenta un assemblaggio monolitico del periodo acheuleano, inoltre è stato scoperto un pesante  assemblaggio del Neolitico precedente all’invenzione della ceramica. Era una delle più importanti città fenicie, e forse la più antica.

Un sito di pellegrinaggio per la vergine del Libano, la Madre di Gesù. Uno dei più importanti luoghi sacri che onorano la  vergine Maria, una destinazione spirituale per milioni di persone intorno al globo.

Situata nel centro storico del Monte Libano, lo Chouf è spesso designato come la parte più moderna.

E una città dove moderno e medievale si fondono facilmente in una metropoli animata e accogliente.

I situa a 945 metri sul livello del mare, sul pendio est del Monte Sannine, all’estremità della valle della Bekaa.

Capitale del Libano e una delle più antiche città al mondo, abitata da più di 5000 anni.

La grota di Jeita è un sistema di due grotte di calcare carstico  separate e interconnesse.

Barouk Village é un villaggio del distretto dello Chouf nel distretto amministrativo del Monte Libano.