Sulle orme di Gesù

(6 giorni / 5 notti)

Arrivo al Queen Alia Int’l. Incontra, assisti e poi trasferisci al tuo hotel ad Amman.

Pernottamento ad Amman.

Dopo colazione trasferimento per la visita di Jarash; la città romana meglio conservata della Decapoli. Entrando in città attraverso la monumentale Porta Sud, si incontra l’incantevole Piazza Ovale, il Tempio di Zeus e il Teatro Sud, che ospita più di 3.000 spettatori. Passeggiando per la Strada Colonnata, si possono vedere la Piazza del Mercato, il quartiere residenziale degli Omayyadi, una cattedrale del IV secolo d.C., la Chiesa di San Teodoro, il Ninfeo e il Teatro Nord.

Trasferimento nella città biblica di Anjara. Si ritiene che Gesù Cristo e i suoi discepoli, inclusa la Vergine Maria, siano passati una volta per Anjara e si siano riposati in una grotta durante un viaggio tra Gerusalemme e la Galilea. Quindi, visita la vicina Grotta di Gesù che è stata a lungo un luogo sacro per i pellegrini. Quindi procedi a Tell Mar Elias che è stato a lungo identificato con Tishbe, menzionata nella Bibbia come la città natale o la regione del profeta Elia. Nel sito si trovano anche i resti di una delle più grandi chiese bizantine conosciute in Giordania. Dopodiché, visita Pella, uno dei siti archeologici più ricchi della Giordania; Nel 67 dC Pella fornì rifugio ad alcuni cristiani in fuga dalla distruzione romana di Gerusalemme. Poi torna ad Amman

Pernottamento ad Amman.

Dopo colazione, trasferimento a Madaba (sede dei più famosi mosaici bizantini); Visita il più grande e significativo di tutti i tesori della città, la meravigliosa mappa a mosaico dell’antica Palestina, che si trova sul pavimento della chiesa greco-ortodossa di San Giorgio.

Quindi visita il Monte Nebo, che risale all’epoca del profeta Mosè, intorno al XII secolo a.C. Si crede che sia il luogo di sepoltura del Profeta e il punto da cui ha visto la “Terra Promessa”. Guidi per visitare Betania dove Gesù Cristo fu battezzato da Giovanni Battista. Sorprendenti scoperte archeologiche tra il fiume Giordano e Tall al-Karrer dal 1996 hanno identificato quest’area come biblica “Betania al di là del Giordano” dove viveva Giovanni quando battezzò Gesù. Prosegui verso il Mar Morto (il punto più basso della terra) per divertirti a nuotare e galleggiare sulla sua acqua salata.

Pernottamento nel Mar Morto

Dopo la colazione, visita della città della Rosa Rossa di Petra, che fu scavata nella solida roccia prima di circa 2000 anni fa dai Nabatei arabi. Inizia il tour a cavallo fino alla zona della Diga, poi a piedi passa per l’affascinante stretta gola (il Siq), che è lunga circa un chilometro e alta ottanta metri. All’improvviso ti troverai di fronte al monumento più famoso di Petra, il Tesoro (el-Khazneh). Tempo libero per l’esportazione del sito. Guida al Wadi Rum, uno dei paesaggi desertici e montuosi più colorati e unici al mondo.

Pernottamento a Wadi Rum (sotto tenda).

Dopo colazione, tour attraverso le sabbie colorate del Wadi Rum con veicoli a quattro ruote motrici beduini per due ore. Prosegui per Karak, dove visiterai il suo imponente castello crociato.

Quindi visita Um Al-Rasas; uno dei siti archeologici più importanti che è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità nel 2004. Le sue strutture risalgono al III-IX secolo e la maggior parte non è stata ancora scavata. Il sito è particolarmente noto per i suoi magnifici mosaici bizantini, che sono stati scoperti in due chiese risalenti al VI e VIII secolo. Quindi, continua ad Amman.

Pernottamento ad Amman.

Dopo colazione trasferimento all’aeroporto internazionale Queen Alia per la partenza.